Menu Chiudi

Chi Siamo

Il tuo libraio, Editore.

 Logo di Ciampi Editore Roma

La nostra azienda svolge un’attività editoriale specializzata in campo giuridico ed economico a partire dai primi anni ’60.
Il suo fondatore, Dott. Nicola Ciampi, già durante gli studi universitari, ha inteso sviluppare la promozione delle pubblicazioni rivolte alle professioni giuridiche
selezionando la proposta da sottoporre alla clientela dai cataloghi più autorevoli delle
Case Editrici italiane, Giuffrè, Zanichelli, Laterza, PEM, Jovene, UTET, etc. 

La città di Roma, negli anni, con le sue Università, La Sapienza e la LUISS, in primis, ha accolto moltissimi studenti da ogni parte d’Italia e non solo, e ha offerto loro l’opportunità di intraprendere un percorso formativo per entrare nel mondo
lavorativo attraverso la professionalità e il merito. Erano anni di crescita e prospettive per tutti.

Con l’importante contratto di agenzia sottoscritto con la CEDAM, proprio negli anni 80 è stato possibile alimentare questa domanda di approfondimento e di conquistare con il tempo un’importante clientela, anche istituzionale, giustificando progetti editoriali ambiziosi di – opere, trattati e commentari – che hanno rappresentato le fonti di documentazione giuridica per un’intera generazione di Avvocati, Magistrati, Notai e Commercialisti.

Con l’avvento dell’informatica, il libro ha dovuto cedere alle banche dati il ruolo di fonte principale per le ricerche normative e giurisprudenziali. Di contro, con i manuali tecnici e universitari, il libro continua ancora oggi ad essere lo strumento necessario per la preparazione dei Concorsi pubblici e degli esami universitari.
Risale al 2011, con il saggio sull’Etica degli affari a cura di G. Visentini, il primo volume con marchio editoriale Discendo Agitur, curato direttamente dall’agenzia.
Come Casa Editrice, stampiamo circa 20 nuovi titoli all’anno, mantenendo la tradizione nella manualistica tecnica e nella saggistica accademica, senza rinunciare alle discipline

Edizioni Discendo Agitur
UNO SCHIZZO A CHINA DEDICATO DALLO SCULTORE PERON IL 21-2-1970, AL GIOVANE E AMBIZIOSO LIBRAIO NICOLA.