Menu Chiudi

DIRITTO COMMERCIALE RUSSO. Wolters Kluwer, MILANO 2020

 50,00

Nonostante l’incerta collocazione geopolitica e il dibattito ad essa relativo, il declino demografico, le sanzioni, la fragilità e le difficoltà economiche di questo periodo, la Russia post-sovietica è membro dell’OSCE, del Consiglio d’Europa e dell’OMC, e, malgrado persistenti contraddizioni, resta saldamente ancorata ai principi dell’economia di mercato e sede importante e irrinunciabile di vivaci scambi e investimenti con l’Italia. Eminenti professori dell’università di San Pietroburgo illustrano i fondamenti e le regole del nuovo diritto commerciale che la Federazione russa, dopo la parentesi sovietica, non ha cessato di ricostituire e sviluppare, sulla base di un modello romanistico e di supremazia del diritto codificato familiare ai giuristi e agli imprenditori del nostro paese.

ISBN: 978-8813-37279-8 | PAG. 432 | 2020 | EURO 50,00

COD: 9788813372798 Categoria: Tag: ,